INFORMATIVA AI CANDIDATI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 679/2016

La presente informativa, resa agli interessati ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Privacy UE n. 679/2016 (di seguito il “Regolamento Privacy”) si applica ai dati personali, ed eventualmente categorie particolari di dati personali, volontariamente forniti alle Società AmTrust Europe Limited ‐ Rappresentanza Generale per l’Italia e AmTrust International Underwriters Designated Activity Company ‐ Rappresentanza Generale per l’Italia.

Titolare e Responsabile del trattamento

I Titolari del trattamento dei Suoi dati personali (di seguito i “Titolari” o singolarmente il “Titolare”) sono le Società AmTrust Europe Limited ‐ Rappresentanza Generale per l’Italia, Via Clerici, 14 ‐ 20121 Milano ‐ Partita IVA 07972530963 e la Società AmTrust International Underwriters Designated Activity Company ‐ Rappresentanza Generale per l’Italia, Via Clerici, 14 ‐ 20121 Milano ‐ Partita IVA 09477630967. Lei potrà contattare il Titolare via e‐mail: info‐privacy@amtrustgroup.com. E’ stato individuato il Referente del DPO “Data Protection Officer”per la Rappresentanza Generale per l’Italia contattabile al seguente indirizzo mail: info‐privacy@amtrustgroup.com. Il Titolare può nominare altri soggetti Responsabili del trattamento, interni o esterni, nonché Incaricati autorizzati a compiere operazioni di trattamento. Un elenco completo e aggiornato dei Responsabili e Incaricati del trattamento è disponibile contattando il Titolare ai recapiti sopra indicati.

  1. Tipologia di dati trattati

Per “dati personali” si intende qualsiasi informazione riguardante una persona fisica, identificata o identificabile, anche indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione o un identificativo online.

I dati personali e le categorie particolari di dati personali raccolti tramite le sopra indicate modalità appartengono alle seguenti categorie:

˗ dati identificativi (nominativo, indirizzo di residenza e di domicilio, e‐mail, recapiti telefonici, età, sesso, luogo e data di nascita);

˗ dati personali relativi all'istruzione e al lavoro (curriculum vitae e lavorativo, titolo di studio, competenze professionali, mansioni, reparto, funzione lavorativa, situazione retributiva o altro);

˗ categorie particolari di dati personali (sono da considerarsi appartenenti a categorie particolari i dati personali che rivelano l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o

filosofiche, l'appartenenza sindacale, nonché i dati genetici e biometrici e i dati relativi alla salute, alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona).

  1. Finalità del trattamento

I Titolari trattano i dati personali e categorie particolari di dati personali (di seguito congiuntamente anche i “Dati”) forniti volontariamente per le seguenti finalità (di seguito le “Finalità di selezione e assunzione”):

˗ compilazione del form raccolta Dati per selezione del personale;

˗ reclutamento del personale, esecuzione di un eventuale rapporto contrattuale, svolgimento di corsi di formazione e stage;

˗ formalizzazione della candidatura, al fine di un’eventuale selezione e per future selezioni;

˗ ottenere referenze contattando (eventualmente) soggetti terzi, quali a titolo esemplificativo, Università, ex datori di lavoro, Istituti Scolastici etc..

E’ legittimo interesse del Titolare trattare i Dati per perseguire la finalità di recruiting.

  1. Natura del conferimento dei Dati e conseguenze di un eventuale rifiuto

Il conferimento ed il consenso al trattamento dei Dati per la finalità di cui al punto 3. sono necessari al fine di poter formalizzare la autocandidatura. In mancanza, il Titolare non potrà accettare la candidatura.

  1. Modalità del trattamento dei dati

Il trattamento dei Dati avviene per mezzo di personale debitamente formato in materia di trattamento di dati personali e per mezzo delle funzioni interessate alla selezione che, in relazione alle proprie mansioni, hanno bisogno di valutare la candidatura ricevuta. In caso di assunzione e/o attivazione di un rapporto di collaborazione, i Dati forniti potranno essere comunicati anche a: funzioni di amministrazione, servizi informativi, altre funzioni aziendali incaricate per la corretta gestione del rapporto.

Fatto salvo quanto sopra, i Dati non sono comunicati a terzi, persone fisiche o giuridiche, né sono diffusi in alcun modo.

I Dati sono trattati sia in forma cartacea che elettronica. Gli stessi vengono inseriti nel sistema informativo aziendale nel pieno rispetto del Regolamento Privacy, compresi i profili di sicurezza e confidenzialità, ispirandosi ai principi di correttezza e liceità di trattamento.

  1. Conservazione dei Dati

I Dati raccolti saranno conservati per il periodo di tempo eventualmente previsto da leggi o regolamenti e, comunque, per un periodo non superiore a quello strettamente necessario per le finalità perseguite, che nel caso della selezione del personale è di massimo 12 mesi.

6. Diffusione dei dati

I dati personali non saranno oggetto di diffusione.

7. Trasferimento dei dati all’estero

Per le finalità di cui al paragrafo 3., i Dati potranno essere trasferiti fuori dal territorio nazionale, anche in Paesi non aderenti all’Unione Europea. L’eventuale trasferimento dei Dati verso Paesi extra UE avverrà nel rispetto dei livelli di protezione e tutela dei diritti dell’interessato previsti dal GDPR e dalla normativa vigente, garantiti dall’applicazione di “Clausole Contrattuali Standard” approvate dalla Commissione Europea e riportate all’interno di specifici contratti.

  1. Diritti dei candidati

Come previsto dall’art. 13 del Regolamento Privacy, il candidato in ogni momento potrà richiedere ai Titolari del trattamento l'accesso ai Dati e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano; opporsi al trattamento dei propri Dati; esercitare il diritto alla portabilità dei Dati; revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; proporre reclamo ad un'autorità di controllo.