I nostri comunicati
e cosa dicono di noi

05 Maggio 2022

L’ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI AMTRUST ASSICURAZIONI S.p.A. APPROVA IL BILANCIO 2021

Risultati in crescita per il leader italiano della Medical Malpractice:
superato l’obiettivo di fatturato per il 2021 con 269,8 milioni di euro di premi lordi contabilizzati.
L’Utile netto a 7 milioni di euro e il Solvency Ratio a 174,4% confermano la solidità e solvibilità della Compagnia giunta al suo terzo esercizio sociale

Milano, 5 maggio 2022 - L'Assemblea degli Azionisti di AmTrust Assicurazioni S.p.A., la specialty insurer leader in Italia nella Medical Malpractice e nelle coperture di responsabilità sanitaria, ha esaminato e approvato in data 27 aprile il bilancio della società al 31 dicembre 2021.

Nell’esercizio 2021, il totale dei premi lordi contabilizzati si è attestato a 269,8 milioni di euro, in crescita di circa il 5% rispetto al 2020 (normalizzato in considerazione dell’impatto delle operazioni di trasferimento di ramo d’azienda intervenute nel 2020), trainato principalmente da azioni di diversificazione del portafoglio assicurativo e di consolidamento e potenziamento dell’attività di sottoscrizione premi di RC sanitaria.

Per la compagnia assicurativa italiana la MedMal rappresenta ancora il core business, a cui sono attribuiti il 96% dei premi sottoscritti. In particolare, oltre il 50% delle polizze riguarda strutture sanitarie pubbliche, ma si evidenzia un trend positivo di crescita anche nel comparto delle strutture sanitarie private e tra i singoli professionisti operatori sanitari. 86 milioni di euro sono infatti i premi sottoscritti nel 2021 tra il personale medico, numeri che rendono AmTrust l’assicuratore sul territorio nazionale di 1 medico su 4.

L’esercizio 2021 si chiude inoltre con un utile netto pari a 7 milioni di euro e un Combined Ratio all’86,3%. Il patrimonio diretto netto della Compagnia ha subito un incremento dell’8% sul 2020 raggiungendo nel 2021 i 284,5 milioni di euro. Inoltre, la performance positiva della compagnia è anche accompagnata dalla solidità patrimoniale rinveniente dal Solvency Ratio che chiude il 2021 al 174,4% grazie anche ad un’operazione riassicurativa straordinaria avvenuta nel corso dell’esercizio nell’ambito di un più ampio processo di ottimizzazione del capitale per il rafforzamento delle attività assicurative.

AmTrust, dopo 13 anni sul mercato italiano, al suo terzo bilancio di esercizio come compagnia assicurativa italiana, conferma e rafforza la sua posizione di contribuzione significativa ai risultati del Gruppo AmTrust Financial, che ha chiuso il 2021 con una raccolta premi complessiva a 7,6 miliardi di dollari.

La Compagnia si è dimostrata solida anche nel fronteggiare gli impatti economico-finanziari causati dalla pandemia Covid-19 degli ultimi due anni, riuscendo ad attivare una serie di presidi in grado di limitare potenziali effetti sia sulla gestione operativa dell’azienda che sui risultati economici e patrimoniali.

“La solidità finanziaria dimostrata dagli eccellenti risultati dell’esercizio 2021 è il risultato della filosofia di investimento e di acquisizione dei rischi di AmTrust Assicurazioni basata su un vantaggio competitivo unico: il know-how sviluppato in segmenti e mercati di nicchia della responsabilità civile“, ha dichiarato Vittorio Schirru, Chief Financial Officer di AmTrust Assicurazioni, “Il nostro business è solido e in crescita ed è stato anche premiato con il prestigioso rating A- di A.M. Best. Ora il nostro impegno per l’eccellenza prosegue attraverso nuove sfide che guardano a investimenti assicurativi più green e sostenibili e in cui AmTrust sta già giocando un ruolo attivo e di guida per il settore.”

“Siamo molti orgogliosi dei risultati raggiunti dalla Compagnia nel 2021 in linea con le aspettative di crescita attese, frutto dell’impegno quotidiano e costante di tutte le nostre persone. Abbiamo un piano strategico di lungo periodo che vede la responsabilità sanitaria a pilastro centrale di sviluppo della Compagnia, ma stiamo portando la nostra esperienza anche al servizio di altre categorie professionali non mediche, come gli avvocati, attraverso dei prodotti assicurativi dedicati che rappresentano delle significative opportunità di crescita per il futuro della società.”
ha dichiarato Emmanuele Netzer, Amministratore Delegato di AmTrust Assicurazioni.

Scarica Allegato »